TerremotiBot 2.0, rinnovato e open source!

Logo TerremotiBot

Da febbraio è disponibile la nuova versione di TerremotiBot, il bot che ti avvisa sugli eventi sismici che avvengono nelle tue vicinanze.

Negli ultimi mesi del 2016 migliaia di utenti hanno utilizzato il servizio e sono state generate centinaia di migliaia di notifiche. Questo ci ha spinto a ripensare completamente il bot, sulla base dei vostri suggerimenti.


Una delle principali novità del nuovo bot sono le notifiche. Abbiamo ridotto il numero di messaggi inviati per ogni terremoto da due a uno, introducendo anche un nuovo design per la mappa. Il pulsante “Dettagli” consente anche di visualizzare altre informazioni come le coordinate geografiche, l’approssimazione della magnitudo e il numero di stazioni che hanno rilevato l’evento.

Nuove notifiche

Tramite il comando /impostazioni si possono modificare parametri come la magnitudo minima e il raggio di notifica.

Riceverai in automatico anche le notifiche per i terremoti importanti, di magnitudo superiore a 5, indipendentemente dai luoghi che hai salvato.

Impostazioni TerremotiBot

È stata introdotta anche la possibilità di aggiungere più luoghi preferiti. Così potrai essere informato a proposito di terremoti che avvengono vicino a casa tua ma anche vicino alla tua città di lavoro, studio, o dei famigliari.

Abbiamo inoltre aperto gli account Twitter e Facebook di TerremotiBot, che pubblicheranno tutti i terremoti di magnitudo 3+ che avvengono in Italia.

TerremotiBot è anche open source! Il codice sorgente dell’intero bot è stato infatti pubblicato sull’account GitHub della nostra organizzazione.

GitHub TerremotiBot

Prova subito il nuovo bot e passa parola! Non dimenticare di visitare il sito ufficiale.

TerremotiBot: ricevi le informazioni sugli eventi sismici

Logo TerremotiBot

Da oggi è disponibile al pubblico TerremotiBot, il nuovo bot di BotFactory. Il suo funzionamento è semplicissimo: dopo aver inviato la tua posizione, il bot ti notificherà su tutti i terremoti che avvengono vicino alla tua zona.

Ti verranno forniti i dettagli come la magnitudo, la distanza in chilometri e la profondità, e verrà inviata anche una mappa per individuare il punto del sisma.

I dati sono prelevati dai servizi web dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), e per questo per avere un dato affidabile e certificato è necessario attendere circa 15 minuti dopo il terremoto.

Avvia subito TerremotiBot per essere il primo a sapere che cosa è successo!

Leggi anche la pagina delle FAQ sul nostro sito, oppure contattaci a [email protected]